Skip to Content

Denti storti dopo l’apparecchio: cosa posso fare?

Denti storti dopo l’apparecchio: cosa fare se i denti si spostano di nuovo subito dopo il trattamento o anche anni dopo?

La correzione è completa, l’apparecchio non deve più essere indossato e il sogno di un bel sorriso è finalmente diventato realtà.

Ora l’attesa è finita: il momento che tutti i portatori di apparecchi ortodontici probabilmente sognano fin dal primo giorno di trattamento dentale.

Ma cosa succede se i denti ricominciano a spostarsi dopo che l’apparecchio è stato rimosso o il trattamento è stato completato?

Purtroppo questo può accadere sia subito dopo il trattamento che molti anni dopo. La correzione dei denti è stata vana o ci sono modi per fermare il processo?

Gratuitamente e senza impegno: prenota qui il tuo appuntamento di consulenza!
Una donna tiene in mano l'allineatore e sorride con il pollice in su

Prenota subito una consulenza presso uno studio partner DrSmile nelle vicinanze e scopri se il raddrizzamento dei denti con gli allineatori fa per te.

L’appuntamento è assolutamente non vincolante e non comporta alcun costo.

In questo post parliamo di cosa puoi fare se i tuoi denti si spostano inaspettatamente dopo il trattamento con l’apparecchio.

Analizziamo le ragioni dei cambiamenti e forniamo soluzioni pratiche e misure preventive per mantenere il tuo sorriso luminoso.

Rimani sintonizzato per saperne di più sulle opzioni disponibili e su come assicurarti che i tuoi denti rimangano dritti e sani.

Una donna tiene in mano un barattolo per apparecchi ortodontici - denti storti dopo l'apparecchio

Denti storti dopo l’apparecchio in età adulta

È un’esperienza frustrante: mesi o addirittura anni di trattamento con l’apparecchio sono finalmente finiti.

Non vedi l’ora di vivere con un sorriso dritto e impeccabile. Ma poi i denti iniziano a spostarsi di nuovo.

Questo fenomeno non solo è frustrante, ma può anche portare all’incertezza sui passi successivi.

Qui puoi scoprire come si sviluppano i denti storti dopo l’apparecchio ortodontico in età adulta e cosa puoi fare al riguardo.

Perché i denti si spostano dopo l’apparecchio?

Sempre più persone decidono di correggere i propri denti con apparecchi fissi o allineatori invisibili quando raggiungono la maggiore età o più tardi nella loro vita adulta.

In questo caso può accadere che i denti si spostino di nuovo al termine del trattamento. I motivi possono essere i seguenti:

1. ritenzione incompleta

Dopo aver rimosso l’apparecchio, è fondamentale indossare un retainer come prescritto.

Il retainer aiuta a stabilizzare i denti nella loro nuova posizione mentre il tessuto e l’osso intorno ai denti si rafforzano.

Se questi requisiti di ritenzione non vengono rispettati, i denti possono arretrare.

Sono disponibili sia retainer fissi che loose. Molti fornitori di aligner, come DrSmile, permettono ai loro pazienti di scegliere il tipo di ritenzione.

Donna confronta gli apparecchi fissi e gli allineatori - Tipi di apparecchi ortodontici
Fermo allentato

Chi opta per un retainer allentato deve inizialmente continuare a indossarlo 24 ore su 24 dopo la correzione dei denti, idealmente almeno per tutta la durata del trattamento.

I bite devono essere indossati di notte solo quando non si avverte più alcuna tensione quando si inserisce il retainer dopo alcune ore di utilizzo.

La ritenzione di solito dura diversi anni, ma idealmente per tutta la vita, perché i denti possono spostarsi in età avanzata.

Fermi fissi

Un retainer fisso, spesso chiamato semplicemente “filo di mantenimento”, è un filo sottile che viene fissato in modo permanente alla parte posteriore dei denti anteriori.

Il filo viene solitamente fissato ai denti anteriori inferiori o superiori e spesso rimane in bocca per anni o addirittura in modo permanente.

Essendo fissato all’interno dei denti, non è visibile dall’esterno, offre una soluzione discreta e non interferisce con il parlare o il mangiare.

Gratuitamente e senza impegno: prenota qui il tuo appuntamento di consulenza!
Una donna tiene in mano l'allineatore e sorride con il pollice in su

Prenota subito una consulenza presso uno studio partner DrSmile nelle vicinanze e scopri se il raddrizzamento dei denti con gli allineatori fa per te.

L’appuntamento è assolutamente non vincolante e non comporta alcun costo.

2. processi di invecchiamento naturale

Nel corso del tempo, i denti tendono a spostarsi a causa dei naturali processi di invecchiamento. Questo problema può riguardare anche le persone che non hanno mai portato l’apparecchio.

Per questo motivo, i dentisti e gli ortodontisti raccomandano la ritenzione a vita dopo aver completato il trattamento ortodontico.

All’inizio sembra molto complicato. Tuttavia, i metodi moderni, come il filo invisibile, richiedono uno sforzo minimo.

Anche i retainer rimovibili, simili agli allineatori invisibili, sono una buona soluzione.

Dopo un po’ di tempo, devono essere indossati solo di notte e proteggono i denti dall’usura causata dal digrignamento dei denti.

3. pressione e crescita dei denti

Attività come il succhiare il pollice, il digrignare i denti, il mangiarsi le unghie, l’eccessiva pressione della lingua quando si parla o si deglutisce, così come la crescita naturale dei denti del giudizio, possono esercitare una pressione sulle file di denti e portare allo spostamento.

Fortunatamente esistono soluzioni individuali per ognuno di questi problemi. In caso di digrignamento e spostamento dei denti a causa dei denti del giudizio, ad esempio, è necessario rivolgersi a un dentista o a un ortodontista.

Denti anteriori storti: Giovane donna tiene la mano davanti alla bocca

Come posso correggere i denti storti dopo l’apparecchio?

Fortunatamente esistono diversi modi per riportare i denti storti nella posizione desiderata dopo l’apparecchio.

1. indossare una protesi

Se non hai indossato il retainer in modo costante dopo il primo trattamento, indossarlo di nuovo può aiutarti a raddrizzare i denti.

Discuti con il tuo ortodontista se è necessario realizzare un nuovo retainer e quanto spesso e per quanto tempo dovrai indossarlo.

I Retainer possono anche essere riordinati in qualsiasi momento da fornitori di apparecchi invisibili, come DrSmile.

2. trattamento ortodontico di follow-up

In alcuni casi, potrebbe essere necessario un ulteriore trattamento ortodontico per riportare i denti nella posizione desiderata.

Questo può comportare il ricorso a un apparecchio ortodontico o all’uso di allineatori invisibili come DrSmile.

3. faccette

Se l’alterazione è minima e sei preoccupato soprattutto per motivi estetici, le faccette potrebbero rappresentare una soluzione.

Queste procedure dentali possono migliorare l’aspetto dei tuoi denti e correggere piccole irregolarità.

Tuttavia, questi sono relativamente costosi, soprattutto in Europa, e i denti devono essere sminuzzati prima del trattamento, il che non è sempre l’ideale.

Gratuitamente e senza impegno: prenota qui il tuo appuntamento di consulenza!
Una donna tiene in mano l'allineatore e sorride con il pollice in su

Prenota subito una consulenza presso uno studio partner DrSmile nelle vicinanze e scopri se il raddrizzamento dei denti con gli allineatori fa per te.

L’appuntamento è assolutamente non vincolante e non comporta alcun costo.

Denti storti dopo l’apparecchio per i denti in età adolescenziale

Molti di noi indossano un apparecchio ortodontico da giovani nella speranza che i risultati durino per tutta la vita.

Tuttavia, non è raro che i denti si spostino di nuovo in età adulta.

Se ti trovi in questa situazione, non sei solo.

Molti di noi erano così sollevati dopo aver rimosso l’apparecchio fisso che la ritenzione è stata completamente dimenticata dopo pochi mesi.

Il fatto che i denti si spostino di nuovo dopo il trattamento o anche molti anni dopo ha ragioni simili a quelle descritte sopra:

  • Ritenzione negligente: se il retainer non viene indossato secondo le istruzioni dell’ortodontista, i denti possono tornare nella loro posizione originale o in un nuovo disallineamento. Questo è particolarmente importante nei mesi immediatamente successivi alla rimozione dell’apparecchio.
  • Processi di invecchiamento naturale: I nostri denti sono soggetti a movimenti e cambiamenti naturali nel corso della nostra vita. Con l’avanzare dell’età, i denti possono spostarsi a causa dei cambiamenti dell’osso mascellare.
  • Pressione dovuta a cattive abitudini: Abitudini come digrignare i denti, masticare intensamente, succhiare il pollice o usare stuzzicadenti possono esercitare una pressione sui denti e spostarli nel corso degli anni.
Donna che sorride dal dentista

Cosa posso fare per i denti storti dopo l’apparecchio per i denti in età adolescenziale?

Anche se i denti sono stati raddrizzati da adolescenti e quindi molti anni fa, esistono diversi modi per riportare i denti storti nella posizione desiderata dopo l’apparecchio.

1. indossare di nuovo un apparecchio di fissaggio

Se il trattamento è stato effettuato poco tempo fa e hai ancora il vecchio apparecchio (e ti va ancora bene), indossarlo di nuovo potrebbe aiutarti a stabilizzare nuovamente i denti.

Se il retainer non è più presente, devi fissare un appuntamento con il tuo ortodontista per farne applicare uno nuovo.

2. trattamento ortodontico rinnovato

A volte può essere necessario un ulteriore trattamento ortodontico per correggere nuovamente i denti.

Può anche trattarsi di un trattamento meno intensivo e più breve, a seconda del grado di spostamento.

Un breve riassunto sul tema dei denti storti dopo l’apparecchio ortodontico

I denti storti dopo l’apparecchio sono naturalmente fastidiosi. In alcuni casi, tuttavia, possono essere corretti indossando regolarmente i fermi.

Tuttavia, se il trattamento è troppo indietro o i denti si sono già spostati troppo, oggi esistono alternative fortunatamente discrete ai tradizionali apparecchi con fili e metallo.

Per le malocclusioni lievi e moderate, ti consigliamo gli allineatori invisibili DrSmile, che sono molto più economici degli apparecchi fissi e ti permettono di correggere i tuoi denti in modo discreto.

Clicca qui per leggere gli altri articoli di DrSmile con tutte le informazioni importanti sul fornitore di aligner.

DrSmile ha già prodotto più di un milione di allineatori e può vantare oltre 150.000 correzioni dentali completate.

Le mascherine dentali invisibili di DrSmile sono già disponibili in oltre 100 studi partner in tutta la Germania.

L’azienda offre non solo un buon rapporto qualità-prezzo, ma anche una garanzia di soddisfazione se non sei soddisfatto al cento per cento del risultato.

Gratuitamente e senza impegno: prenota qui il tuo appuntamento di consulenza!
Una donna tiene in mano l'allineatore e sorride con il pollice in su

Prenota subito una consulenza presso uno studio partner DrSmile nelle vicinanze e scopri se il raddrizzamento dei denti con gli allineatori fa per te.

L’appuntamento è assolutamente non vincolante e non comporta alcun costo.

Domande frequenti sull’argomento denti storti dopo l’apparecchio ortodontico

Qui rispondiamo ad alcune delle domande più frequenti sui denti storti dopo l’apparecchio.

Perché i miei denti si spostano dopo aver messo l’apparecchio?

I denti possono spostarsi dopo la rimozione dell’apparecchio per diversi motivi, tra cui la crescita naturale, i cambiamenti nella mascella, la pressione esercitata da cattive abitudini come il digrignamento dei denti o il mancato utilizzo dell’apparecchio consigliato.

Come posso evitare che i denti si spostino dopo l’apparecchio?

Il modo migliore per evitare che i denti si spostino dopo il trattamento è indossare costantemente un retainer secondo le istruzioni del tuo ortodontista.

Quali sono i tipi di apparecchio di fissaggio?

Esistono due tipi principali di retainer: i retainer rimovibili, che si indossano di notte, e i retainer fissi, che vengono fissati in modo permanente dietro i denti.

Cosa posso fare se i miei denti si sono già spostati?

Se c’è un leggero spostamento, potresti ricominciare a indossare un retainer. Nel caso di spostamenti più gravi, potrebbe essere necessario un nuovo trattamento ortodontico.

Posso usare il mio vecchio apparecchio se i miei denti si sono spostati?

Questo dipende da quanto si sono spostati i denti. Se lo spostamento è minimo, il vecchio fermo può ancora entrare. In caso contrario, ne dovrai acquistare uno nuovo che si adatti alla tua attuale posizione dei denti.

Una giovane donna ride radiosa davanti alla telecamera
Rate this post

Sharing is caring!