Skip to Content

Assicurazione integrativa Aligner: il trattamento è coperto?

Assicurazione dentale integrativa Aligner: i costi per raddrizzare i denti con apparecchi invisibili sono coperti e cosa bisogna considerare quando si sceglie una tariffa?

Gli allineatori continuano a crescere e diventano ogni anno più popolari, soprattutto tra gli adulti.

Perché se da adolescenti eravamo ancora in buona compagnia di fili e brackets, molti di noi in età adulta semplicemente non riescono a immaginare la vita quotidiana con fili e brackets in bocca.

Non c’è quindi da stupirsi se sempre più adulti scelgono di raddrizzare i propri denti con gli allineatori invisibili. Dopotutto, sono un’alternativa discreta, indolore ed economica agli apparecchi fissi.

Gratuitamente e senza impegno: prenota qui il tuo appuntamento di consulenza!
Una donna tiene in mano l'allineatore e sorride con il pollice in su

Prenota subito una consulenza presso uno studio partner DrSmile nelle vicinanze e scopri se il raddrizzamento dei denti con gli allineatori fa per te.

L’appuntamento è assolutamente non vincolante e non comporta alcun costo.

Infatti, gli aligner sono ora disponibili a un prezzo molto più basso rispetto agli apparecchi fissi. Tuttavia, anche in questo caso sono previsti costi a quattro cifre, non facili da sostenere per tutti.

Gli allineatori sono realizzati con materiali di alta qualità e devono essere fatti su misura in laboratorio. A ciò si aggiungono i costi di uno o più appuntamenti con il dentista o l’ortodontista e l’elevato sforzo organizzativo.

Molte compagnie di assicurazione dentale complementare pubblicizzano la copertura dell’ortodonzia anche per gli adulti. Ma questo vale anche per gli allineatori e l’assicurazione paga anche se si tratta solo di un problema estetico?

In questo articolo rispondiamo a tutte le domande più importanti sull’argomento: “Allineatori per l’assicurazione dentale integrativa – i costi del trattamento sono coperti?”

Qui puoi trovare un confronto tra i più importanti fornitori di bite dentale.

Donna sorridente che regge un paio di aligner - Assicurazione Aligner Dentali

Quanto costano gli allineatori invisibili?

I costi di una correzione dentale con gli allineatori si basano sui seguenti fattori:

  • la gravità della malocclusione
  • la durata del trattamento e il relativo numero di stecche necessarie
  • il tipo di correzione desiderata
  • l’onorario individuale del dentista o dell’ortodontista

Ti verrà comunicato il prezzo finale del tuo trattamento non appena verrà stilato un piano di trattamento durante il tuo appuntamento iniziale.

Ad esempio, puoi aspettarti questi costi dal rinomato fornitore DrSmile:

Pagamento in unica soluzione

Pagamento rateale 

LIEVE

1.490€

33€ al mese*

MEDIO

2.390€

44€ al mese*

COMPLESSO

3.890€

53€ al mese*

* Importo calcolato su una dilazione in 57 mensilità per casi Lievi e 72 per casi Medi e Complessi, con un tasso annuo effettivo globale del 10.29% per casi Levi e 10.32% per casi Medi e Complessi (a un tasso debitore del 9.9%) sul prezzo effettivo. Per esempio, un prezzo effettivo di 1,490€ risulta in un prezzo totale di 1881€ IVA inclusa. Gli importi sono stati arrotondati secondo gli standard commerciali.

Qui puoi trovare informazioni più dettagliate sui prezzi di DrSmile.

Il nostro consiglio: DrSmile offre generalmente un ottimo rapporto qualità-prezzo e comunica i suoi prezzi in modo trasparente.

Io stesso (il redattore dell’articolo) sono attualmente nel pieno del trattamento e posso raccomandarti senza riserve il fornitore di aligner. Nei miei video racconto regolarmente le mie esperienze personali.

Qui puoi scoprire se la tua malocclusione è adatta alla terapia con allineatori.

Cosa pagano le compagnie di assicurazione sanitaria?

In caso di malocclusioni gravi, le compagnie di assicurazione sanitaria di solito coprono i costi degli apparecchi ortodontici per bambini e adolescenti.

A differenza di quanto accade per i minori, le malocclusioni dei denti e delle mascelle negli adulti, invece, devono comportare gravi limitazioni di salute affinché le casse malattia contribuiscano ai costi di correzione dei denti o addirittura li coprano interamente.

Questi includono una malformazione congenita del viso o della mascella o una disgnazia scheletrica. Se la malposizione della mandibola è il risultato di un incidente, anche le compagnie di assicurazione sanitaria pagheranno.

Tuttavia, anche in questi casi, solo le prestazioni minime sono coperte nell’ambito delle prestazioni standard. Questo significa che il trattamento con allineatori invisibili è praticamente escluso.

Giovane donna sdraiata sulla poltrona del dentista di buon umore

Assicurazione dentale integrativa: quali costi copre?

L’assicurazione dentistica integrativa è indipendente dal reddito e serve a proteggere i pazienti dagli elevati ticket privati presso il dentista o l’ortodontista.

Soprattutto nel campo dell’odontoiatria, le compagnie di assicurazione sanitaria spesso non coprono i costi o li coprono solo in misura limitata, per cui molti pazienti sperano di essere sostenuti da un’assicurazione dentistica integrativa privata.

Le aree di rischio coperte variano da fornitore a fornitore e, a loro volta, da tariffa a tariffa.

Di norma, tuttavia, sono coperti i costi di trattamenti odontoiatrici come la profilassi (ad es. pulizia dentale), l’ortodonzia (ad es. apparecchi ortodontici) o le protesi (ad es. faccette, dentiere o corone).

Anche in questo caso, però, sorge la domanda: “Allineatori dell’assicurazione dentale integrativa: il costo del trattamento sarà coperto?”.

Gratuitamente e senza impegno: prenota qui il tuo appuntamento di consulenza!
Una donna tiene in mano l'allineatore e sorride con il pollice in su

Prenota subito una consulenza presso uno studio partner DrSmile nelle vicinanze e scopri se il raddrizzamento dei denti con gli allineatori fa per te.

L’appuntamento è assolutamente non vincolante e non comporta alcun costo.

Assicurazione dentale integrativa Allineatori: i costi sono coperti?

Alcune assicurazioni dentistiche complementari coprono in tutto o in parte i costi degli allineatori invisibili. Tuttavia, un prerequisito è che il contratto sia stato concluso in tempo utile.

Per evitare che i loro clienti sottoscrivano un’assicurazione dentale integrativa esclusivamente per un servizio specifico (ad esempio la correzione dei denti con gli allineatori), la maggior parte degli assicuratori stabilisce dei periodi di blocco.

In genere si tratta di circa sei mesi dall’inizio del contratto: durante questo periodo non vengono rimborsate le spese di trattamento.

Altre compagnie, a loro volta, scaglionano gli importi massimi delle prestazioni nei primi anni successivi alla sottoscrizione dell’assicurazione.

È quindi importante saperlo: L’assicurazione dentale integrativa deve sempre essere stipulata in tempo utile prima di iniziare la terapia con allineatori.

L’onestà è assolutamente necessaria in questo caso, perché le compagnie assicurative possono ispezionare le cartelle cliniche. Inoltre, alle domande sulla salute bisogna sempre rispondere correttamente.

Inoltre, deve esserci una necessità medica per la correzione dei denti. I trattamenti per motivi puramente estetici (ad esempio l’insoddisfazione per l’aspetto dei denti storti), invece, non sono coperti.

Alla domanda: “Allineatori dell’assicurazione dentale integrativa – i costi per una correzione dentale discreta sono coperti?” non si può quindi rispondere in modo generico.

Donna che tiene in mano un allineatore con un sorriso

Allineatori dell’assicurazione dentale integrativa per bambini e ragazzi

I genitori possono anche stipulare un’assicurazione dentale integrativa per bambini e ragazzi con tariffe che coprono il trattamento ortodontico.

Con oltre la metà dei bambini e degli adolescenti che oggi portano l’apparecchio, può valerne la pena.

In questo caso è molto importante non perdere il momento giusto per concludere il contratto. La polizza deve sempre essere applicata prima che la malocclusione del bambino o del ragazzo venga diagnosticata dal dentista o dall’ortodontista.

È vero che le compagnie di assicurazione sanitaria di solito pagano le correzioni dentali per i minori se c’è un’indicazione medica.

Come già accennato, tuttavia, solo le disposizioni minime sono coperte nell’ambito delle prestazioni standard.

Di conseguenza, vengono pagati solo gli apparecchi ortodontici semplici. I costi aggiuntivi per la diagnostica innovativa, la riduzione del tempo di utilizzo o il comfort e l’estetica (ad esempio gli allineatori al posto degli apparecchi fissi), invece, sono fatturati come servizi privati e devono essere pagati dal paziente.

Anche i bambini più grandi e gli adolescenti vogliono correggere i loro denti in modo discreto. Il trattamento con Invisalign Teen è possibile, ad esempio, prima dell’eruzione di tutti i denti permanenti e a partire dall’età di 11 anni.

Gratuitamente e senza impegno: prenota qui il tuo appuntamento di consulenza!
Una donna tiene in mano l'allineatore e sorride con il pollice in su

Prenota subito una consulenza presso uno studio partner DrSmile nelle vicinanze e scopri se il raddrizzamento dei denti con gli allineatori fa per te.

L’appuntamento è assolutamente non vincolante e non comporta alcun costo.

Assicurazione integrativa Aligner: qual è la tariffa giusta?

L’assicurazione dentale integrativa è oggi offerta da innumerevoli compagnie assicurative. Il tutto è reso ancora più complicato dal fatto che ognuna di esse offre anche tariffe diverse a prezzi diversi.

Per questo motivo è particolarmente importante esaminare con attenzione le singole tariffe e la loro portata.

Tra le altre cose, dovresti valutare attentamente se ti conviene scegliere una tariffa relativamente costosa con copertura dei costi al 100%, ad esempio, o una tariffa più economica che copre solo un importo parziale tra il 50 e il 70%.

All’inizio, i fornitori che non fanno domande sulla salute e non hanno periodi di blocco sembrano allettanti. Tuttavia, queste tariffe sono molto costose e spesso offrono anche una gamma di servizi relativamente bassa.

In linea di massima, però, vale quanto segue: non consigliamo un’assicurazione dentale integrativa solo se hai intenzione di farti correggere i denti.

Infatti, servizi come impianti, faccette, protesi totali, trattamenti canalari con coronazione o anestesia generale devono quasi sempre essere pagati da noi stessi – e il ticket ci fa decisamente gola.

Vale quindi la pena di stipulare per tempo una copertura assicurativa conveniente, prima che le cure dentistiche possano diventare davvero costose in caso di emergenza.

Tra l’altro, prima lo farai, meno saranno i premi. Diventano più costose con l’aumentare dell’età, poiché il rischio per le compagnie assicurative aumenta.

Una coppia di anziani ride davanti alla telecamera

DrSmile: L’alternativa conveniente tra i fornitori di allineatori

Hai bisogno solo di una correzione estetica dei denti anteriori o hai solo una malocclusione lieve o moderata?

Allora ti consigliamo il fornitore più economico DrSmile. Questo perché l’azienda offre un ottimo rapporto qualità-prezzo e comunica i suoi prezzi in modo trasparente.

Per la produzione “made in Germany & USA” vengono utilizzati solo materiali di alta qualità e tecnologie all’avanguardia.

Attraverso l’app, il corso del trattamento viene regolarmente monitorato e tenuto sotto controllo da dentisti e ortodontisti. Infine, ma non meno importante, DrSmile offre una promessa di soddisfazione.

In questo articolo mettiamo a confronto i due fornitori citati in questo articolo in modo più dettagliato: DrSmile vs Invisalign.

Qui puoi scoprire se la tua malocclusione è adatta alla terapia con allineatori.

Gratuitamente e senza impegno: prenota qui il tuo appuntamento di consulenza!
Una donna tiene in mano l'allineatore e sorride con il pollice in su

Prenota subito una consulenza presso uno studio partner DrSmile nelle vicinanze e scopri se il raddrizzamento dei denti con gli allineatori fa per te.

L’appuntamento è assolutamente non vincolante e non comporta alcun costo.

Domande frequenti sull’assicurazione dentale integrativa Aligners

A questo punto risponderemo ad alcune domande frequenti sull’assicurazione dentale integrativa per gli allineatori, sui costi degli allineatori per l’assicurazione sanitaria e sui bite dentali trasparenti per l’assicurazione sanitaria.

I bite dentali sono coperti dall’assicurazione dentale integrativa?

La maggior parte delle assicurazioni dentistiche integrative private copre almeno in parte i costi della terapia con gli allineatori. L’importo del ticket dipende dall’entità dei benefici della tariffa. Per i bambini e gli adolescenti, il trattamento ortodontico è quasi sempre incluso nei benefici dell’assicurazione dentistica integrativa.

Assicurazione sanitaria per i bite dentali: quando l’assicurazione sanitaria paga gli aligner?

I costi di una correzione dentale sono generalmente coperti dalle compagnie di assicurazione sanitaria solo per i bambini e gli adolescenti. Ma anche in questo caso si applica solo l’assistenza minima, che nella maggior parte dei casi esclude gli allineatori.

Gli aligner possono essere deducibili dalle tasse?

Il trattamento ortodontico è deducibile solo se viene effettuato per motivi medici. Il trattamento può essere dichiarato come onere straordinario nella dichiarazione dei redditi.

Cosa è meglio: Invisalign o DrSmile?

Gli apparecchi invisibili di DrSmile permettono principalmente di correggere i denti anteriori in modo estetico: per questo sono più economici e offrono un buon rapporto qualità-prezzo. Il campo di applicazione di Invisalign è più ampio. Gli allineatori possono correggere fino al 90% di tutti i casi ortodontici, comprese le malposizioni più complesse.

Una donna tiene in mano l'allineatore e sorride
Rate this post

Sharing is caring!