Skip to Content

Retainer: tipi e informazioni per il periodo successivo alla correzione dei denti

Esistono diversi tipi di retainer per stabilizzare i denti dopo il raddrizzamento. Puoi trovare tutte le informazioni sull’argomento qui.

Il retainer è un apparecchio ortodontico che viene utilizzato dopo la correzione dei denti per mantenere la posizione raggiunta.

Si tratta di un sottile filo metallico che viene applicato individualmente ai denti e che può essere fissato alla parte posteriore dei denti o rimovibile.

Se i denti sono stati corretti con gli allineatori, vengono utilizzate delle stecche dentali invisibili come fermi.

Il retainer svolge un ruolo importante nel garantire che i denti non si spostino di nuovo nella loro posizione precedente dopo la correzione.

Gratuitamente e senza impegno: prenota qui il tuo appuntamento di consulenza!
Una donna tiene in mano l'allineatore e sorride con il pollice in su

Prenota subito una consulenza presso uno studio partner DrSmile nelle vicinanze e scopri se il raddrizzamento dei denti con gli allineatori fa per te.

L’appuntamento è assolutamente non vincolante e non comporta alcun costo.

L’importanza di un retainer per la correzione dei denti

Dopo una correzione dentale riuscita con l’apparecchio o con gli allineatori, è importante mantenere la posizione dei denti appena raggiunta a lungo termine.

Senza un retainer, c’è il rischio che i denti tornino gradualmente alla loro posizione originale, poiché i tessuti e la struttura ossea hanno bisogno di tempo per adattarsi alla nuova posizione dei denti.

Un retainer assicura che i denti siano stabilizzati e mantengano la loro posizione.

Quali sono i tipi di apparecchio di fissaggio?

Esistono diversi tipi di retainer a seconda del tipo di correzione dentale precedente. Tra gli altri, questi includono:

1. fermo rimovibile

Il retainer rimovibile è un’altra opzione per mantenere la posizione dei denti raggiunta.

Consiste in una placca di plastica che viene realizzata individualmente per il paziente e che copre l’intera fila di denti o solo una parte di essa.

Il retainer rimovibile viene solitamente indossato di notte e durante alcuni periodi del giorno.

Il fermo rimovibile offre flessibilità e comfort. Può essere facilmente rimosso per facilitare l’igiene orale quotidiana e permette al paziente di svolgere alcune attività come mangiare determinati cibi senza restrizioni.

Tuttavia, è importante indossare regolarmente il retainer rimovibile secondo le istruzioni del dentista per mantenere la posizione desiderata dei denti.

Se i denti sono stati corretti con gli allineatori, vengono utilizzate delle stecche dentali invisibili come fermi.

Sono simili alle stecche già indossate durante il trattamento.

Primo piano di un bite dentale invisibile - Retainer: tipi e informazioni

2. fermi fissi

Un retainer fisso è chiamato anche retainer linguale perché viene attaccato alla lingua o alla superficie interna dei denti.

Consiste in un filo sottile che viene fissato all’interno del dente con un adesivo speciale.

Il retainer fisso è invisibile al paziente e lavora continuamente per mantenere i denti nella posizione corretta.

La funzione e le proprietà del retainer fisso sono impressionanti. Fornisce una forza di pressione costante sui denti, impedendo loro di tornare alla posizione precedente.

Il retainer fisso è molto stabile e non richiede la collaborazione attiva del paziente.

Tuttavia, è importante sottoporsi a controlli regolari dal dentista per assicurarsi che il retainer sia intatto e svolga la sua funzione.

Gratuitamente e senza impegno: prenota qui il tuo appuntamento di consulenza!
Una donna tiene in mano l'allineatore e sorride con il pollice in su

Prenota subito una consulenza presso uno studio partner DrSmile nelle vicinanze e scopri se il raddrizzamento dei denti con gli allineatori fa per te.

L’appuntamento è assolutamente non vincolante e non comporta alcun costo.

Quando deve essere rimosso il retainer?

La decisione di rimuovere un retainer dipende dalla situazione individuale del paziente.

Di solito, il retainer viene rimosso quando il dentista stabilisce che i denti sono sufficientemente stabili e la probabilità di tornare alla posizione originale è minima.

Questo avviene solitamente dopo un certo periodo di utilizzo, che può variare a seconda del paziente.

Procedura di rimozione del fermaglio

La procedura di rimozione del retainer si svolge in più fasi per garantire la stabilità dei denti e il mantenimento della posizione desiderata.

  • Fase 1, esame della posizione dei denti: prima di rimuovere il retainer, il dentista esegue un esame approfondito della posizione dei denti per assicurarsi che i denti siano sufficientemente stabili e che il retainer possa essere rimosso in modo sicuro.
  • Fase 2, rimozione del retainer: il retainer viene rimosso con cura dal dentista. Si fa attenzione a non danneggiare il retainer e a non intaccare i denti.
  • Fase 3, controllo successivo: dopo la rimozione del retainer, viene effettuato un controllo successivo per assicurarsi che i denti rimangano stabili e che venga mantenuta la posizione desiderata. Se necessario, si possono adottare ulteriori misure per stabilizzare i denti.
Giovane donna che sorride dal dentista

Costi per la rimozione del ritegno

Il costo della rimozione di un retainer può dipendere da una serie di fattori, tra cui il tipo di retainer, la complessità del caso e la struttura tariffaria individuale dello studio dentistico.

Di norma, i costi per la rimozione del retainer sono moderati e sono parzialmente o totalmente coperti da molte assicurazioni dentali.

Il costo medio della rimozione del retainer può variare a seconda del luogo e dello studio dentistico.

È consigliabile chiarire la questione dei costi con il dentista prima di rimuovere il retainer e avvalersi di eventuali benefici assicurativi.

Conclusioni sui tipi di anticipo e informazioni

Il retainer svolge un ruolo importante nel mantenere la posizione dei denti raggiunta dopo una correzione dentale.

Esistono diversi tipi di retainer, tra cui quelli fissi e quelli rimovibili.

La scelta di un apparecchio specifico dipende dalla situazione individuale e dalle preferenze del paziente.

Il retainer viene rimosso in più fasi per mantenere i denti stabili.

Il costo della rimozione del retainer varia a seconda della situazione individuale e dello studio dentistico.

Gratuitamente e senza impegno: prenota qui il tuo appuntamento di consulenza!
Una donna tiene in mano l'allineatore e sorride con il pollice in su

Prenota subito una consulenza presso uno studio partner DrSmile nelle vicinanze e scopri se il raddrizzamento dei denti con gli allineatori fa per te.

L’appuntamento è assolutamente non vincolante e non comporta alcun costo.

Domande frequenti sul tema della ritenuta d’acconto Tipi e informazioni

Qui rispondiamo ad alcune domande frequenti sui tipi di anticipo e sulle informazioni.

Per quanto tempo dovrai indossare un apparecchio fisso?

Il tempo di utilizzo di un retainer può variare a seconda della situazione individuale. Di norma, un retainer viene indossato per un periodo che va da alcuni mesi a qualche anno. Il dentista determinerà il tempo di posa ottimale in base alla posizione dei denti e al corso del trattamento.

La rimozione di una protesi fa male?

La rimozione di un retainer è solitamente indolore. Il dentista procederà con attenzione per ridurre al minimo ogni possibile disagio o dolore. In alcuni casi, potresti avvertire una leggera pressione o un fastidio, ma di solito si attenua rapidamente.

Con quale frequenza devo pulire il retainer rimovibile?

È importante pulire regolarmente il retainer rimovibile per mantenere l’igiene. Di solito si consiglia di pulire accuratamente il retainer con uno spazzolino e un sapone neutro almeno una volta al giorno. Inoltre, per garantire una pulizia accurata, è possibile utilizzare pastiglie o soluzioni di pulizia speciali.

Un retainer può essere riutilizzato?

Nella maggior parte dei casi, un retainer viene realizzato individualmente per il paziente e non è quindi destinato a essere riutilizzato. Tuttavia, se vengono rispettate alcune condizioni e il retainer è ancora in buone condizioni, in alcuni casi è possibile riutilizzarlo. Tuttavia, è importante discuterne con il dentista.

Puoi rimuovere il fermo da solo?

Si raccomanda di non rimuovere il retainer da soli, poiché ciò potrebbe danneggiare il retainer o i denti. La rimozione del retainer deve essere effettuata da un dentista per garantire una rimozione sicura e delicata.

Rate this post

Sharing is caring!