Skip to Content

Denti finalmente belli: l’apparecchio per i denti provoca dolore?

Gli apparecchi ortodontici provocano dolore? Qui troverai tutte le informazioni sull’argomento, le cause e i metodi per alleviare il dolore.

Gli apparecchi ortodontici sono utilizzati per correggere i denti disallineati e creare un bel sorriso.

Molte persone, soprattutto bambini e adolescenti, hanno bisogno di un apparecchio per raddrizzare i denti e ottenere un morso ottimale.

Prima di decidere di raddrizzare i denti, è importante sapere se l’apparecchio provoca dolore e come affrontarlo.

Gratuitamente e senza impegno: prenota qui il tuo appuntamento di consulenza!
Una donna tiene in mano l'allineatore e sorride con il pollice in su

Prenota subito una consulenza presso uno studio partner DrSmile nelle vicinanze e scopri se il raddrizzamento dei denti con gli allineatori fa per te.

L’appuntamento è assolutamente non vincolante e non comporta alcun costo.

Che cos’è esattamente un tutore?

Un apparecchio ortodontico è costituito da vari componenti come i brackets, i fili ad arco e gli elastici.

I brackets vengono incollati ai denti e il filo dell’arco viene fatto passare attraverso i brackets per applicare la pressione necessaria.

L’apparecchio esercita una pressione graduale sui denti per portarli nella posizione desiderata.

Perché hai bisogno di un apparecchio per i denti?

L’apparecchio è necessario per correggere diverse malocclusioni, come l’affollamento, gli spazi tra i denti, il morso eccessivo o il morso insufficiente.

Correggendo questi disallineamenti, gli apparecchi ortodontici possono non solo migliorare l’aspetto del sorriso, ma anche ottimizzare la funzione della mascella e prevenire problemi di salute orale a lungo termine.

Giovane donna con apparecchio fisso dal dentista - Dolore da apparecchio ortodontico

Quali sono i diversi tipi di apparecchio?

Esistono diversi tipi di apparecchi utilizzati dagli ortodontisti. Le due categorie principali sono gli apparecchi fissi e gli apparecchi rimovibili.

1. apparecchio fisso

Gli apparecchi fissi sono costituiti da brackets che vengono incollati ai denti e da fili ad arco che collegano i brackets tra loro.

Forniscono una pressione continua edi solito sonopiù efficaci per correggere disallineamenti dentali complessi.

2. apparecchi rimovibili

Gli apparecchi rimovibili sono spesso utilizzati come opzione di trattamento alternativa per le malocclusioni meno gravi.

Possono essere rimossi quando si mangia o ci si lava i denti.

Gli apparecchi rimovibili possono richiedere un periodo di trattamento più lungo e un uso costante per ottenere i risultati desiderati.

3. apparecchi invisibili (aligner)

Gli apparecchi invisibili sono costituiti da bite trasparenti e personalizzati che vengono posizionati sui denti.

Sono quasi invisibili e possono essere facilmente rimossi per mangiare e lavarsi i denti.

Da quando fornitori come DrSmile utilizzano una tecnologia avanzata, il costo degli apparecchi invisibili è solitamente inferiore a quello degli apparecchi tradizionali.

Come funzionano gli apparecchi ortodontici?

Il funzionamento dell’apparecchio dipende dal tipo di apparecchio.

1. apparecchio fisso

Gli apparecchi fissi funzionano applicando una pressione sui denti e spostandoli gradualmente nella posizione desiderata.

L’ortodontista regola regolarmente il filo dell’arco per aumentare la pressione sui denti e favorire il movimento.

2. apparecchi rimovibili

Gli apparecchi rimovibili funzionano in modo simile a quelli fissi, ma possono essere rimossi dal paziente. Tuttavia, per essere efficaci devono essere indossati con costanza.

Gratuitamente e senza impegno: prenota qui il tuo appuntamento di consulenza!
Una donna tiene in mano l'allineatore e sorride con il pollice in su

Prenota subito una consulenza presso uno studio partner DrSmile nelle vicinanze e scopri se il raddrizzamento dei denti con gli allineatori fa per te.

L’appuntamento è assolutamente non vincolante e non comporta alcun costo.

Gli apparecchi ortodontici provocano dolore?

Sì, è normale che l’apparecchio provochi un po’ di dolore e fastidio, soprattutto nei primi giorni dopo l’inserimento o l’applicazione.

Il dolore può essere di diversa intensità e variare da persona a persona.

Dolore dopo l’inserimento

Dopo l’applicazione dell’apparecchio, i denti possono essere sensibili e si può avvertire dolore.

Questo perché i denti devono adattarsi alla nuova forza e ai brackets.

Pressione e disagio

L’apparecchio esercita una pressione costante sui denti per spostarli.

Questa pressione può provocare un disagio generale che può essere percepito come sensibilità alla pressione.

Ferite e attrito

I componenti metallici degli apparecchi possono causare attrito e provocare piaghe nella cavità orale.

Questo può causare dolore, soprattutto se la lingua o le guance entrano in contatto con esso.

Dolore durante il montaggio

Se l’apparecchio viene regolato in modo da aumentare la pressione, può verificarsi un dolore temporaneo.

I denti devono adattarsi nuovamente all’aumento della forza.

Dolore dopo il montaggio

Dopo l’applicazione, potrebbero essere necessari alcuni giorni perché i denti si abituino alla maggiore forza.

In questo periodo potrebbe verificarsi del dolore, ma dovrebbe attenuarsi gradualmente.

Una donna confronta gli allineatori con gli apparecchi fissi

Dolore da apparecchio ortodontico: consigli per alleviare il dolore

Esistono diversi modi per alleviare il dolore associato all’apparecchio:

  1. Antidolorifici: in caso di dolore intenso, possono essere utili gli antidolorifici da banco come l’ibuprofene o il paracetamolo.
  2. Usa la cera: L’applicazione di una cera speciale sui brackets e sui fili può ridurre l’attrito e proteggere i punti dolenti.
  3. Mangia cibi morbidi: Nei primi giorni dopo l’applicazione o la regolazione dell’apparecchio, cibi morbidi come zuppe, yogurt o porridge possono ridurre il disagio.
  4. Raffreddamento: Raffreddare le guance con un impacco di ghiaccio o un panno freddo può alleviare il dolore e il gonfiore.
  5. Usa dei collutori: I collutori con proprietà disinfettanti o lenitive possono aiutare a guarire le piaghe e ad alleviare il dolore.

Quanto dura il dolore del tutore?

La durata del dolore associato all’apparecchio può variare da persona a persona.

Di solito il dolore si attenua nel giro di pochi giorni o una settimana, quando i denti si abituano alla forza e all’apparecchio.

Quando dovresti andare dal dentista?

È importante fissare appuntamenti regolari con l’ortodontista per monitorare il trattamento con l’apparecchio.

Tuttavia, se il dolore è insopportabile o dura più di una settimana, dovresti recarti dal dentista per escludere possibili complicazioni.

Donna che sorride con denti bianchi

Dolore associato al trattamento con l’apparecchio ortodontico

Durante il trattamento con l’apparecchio, alcuni eventi o aggiustamenti possono causare un dolore temporaneo. Eccone alcuni:

1. cambio dell’arco

Quando l’ortodontista cambia l’arco dell’apparecchio, può provocare un dolore temporaneo in quanto i denti devono adattarsi alla nuova forza.

2. attivazione di elastici

Se gli elastici vengono agganciati all’apparecchio o attivati, possono causare dolore.

Gli elastici esercitano una pressione supplementare sui denti per ottenere movimenti specifici.

3. sollevamento delle bretelle

A volte l’apparecchio viene stretto per aumentare la pressione sui denti e accelerare il movimento. Questo può causare un dolore temporaneo.

Conclusione sul dolore da apparecchio ortodontico

L’apparecchio può provocare un dolore e un fastidio temporaneo mentre i denti vengono gradualmente spostati nella posizione corretta.

È importante capire che questo dolore è normale e dovrebbe attenuarsi con il tempo.

Con le giuste tecniche per alleviare il dolore e un trattamento costante, l’esperienza di indossare un apparecchio può diventare molto più confortevole.

Tuttavia, se il dolore persiste o è insopportabile, è sempre opportuno consultare il dentista per escludere eventuali problemi.

Gratuitamente e senza impegno: prenota qui il tuo appuntamento di consulenza!
Una donna tiene in mano l'allineatore e sorride con il pollice in su

Prenota subito una consulenza presso uno studio partner DrSmile nelle vicinanze e scopri se il raddrizzamento dei denti con gli allineatori fa per te.

L’appuntamento è assolutamente non vincolante e non comporta alcun costo.

Domande frequenti sul dolore da apparecchio ortodontico

Qui rispondiamo ad alcune domande frequenti sul tema del “dolore da apparecchio ortodontico”.

Quanto dura il dolore dopo l’applicazione dell’apparecchio?

Il dolore dopo l’applicazione dell’apparecchio può durare circa 2-3 giorni. In seguito, dovrebbero diminuire gradualmente man mano che i denti si abituano alla nuova forza.

È normale che i denti facciano male dopo l’applicazione dell’apparecchio?

Il dolore dopo l’applicazione dell’apparecchio può durare circa 2-3 giorni. In seguito, dovrebbero diminuire gradualmente man mano che i denti si abituano alla nuova forza.

Come puoi alleviare il dolore dell’apparecchio?

Il dolore dell’apparecchio può essere alleviato con l’uso di antidolorifici, cera, cibi morbidi, raffreddamento e collutori.

Quali sono gli alimenti da evitare per prevenire il dolore?

È consigliabile evitare cibi duri, appiccicosi o croccanti perché possono esercitare una pressione supplementare sui denti e sull’apparecchio.

Gli apparecchi ortodontici sono dolorosi per tutti?

La sensibilità al dolore può variare da persona a persona. Non tutti provano un dolore intenso associato agli apparecchi ortodontici, ma può capitare di avvertire un certo fastidio.

Quanto tempo ci vuole perché i denti si abituino all’apparecchio fisso?

L’adattamento all’apparecchio fisso può richiedere da alcuni giorni a diverse settimane, poiché i denti devono abituarsi alla pressione costante.

L’apparecchio può essere indossato durante lo sport?

Nella maggior parte dei casi, l’apparecchio deve essere indossato durante lo sport. Tuttavia, è consigliabile indossare un paradenti durante gli sport ad alto contatto per proteggere i denti e l’apparecchio da eventuali lesioni.

La cera per apparecchi ortodontici può alleviare anche altri problemi?

Sì, la cera per apparecchi ortodontici può aiutare anche a risolvere altri problemi come il morso della guancia o i bordi taglienti dell’apparecchio.

Tutti gli apparecchi ortodontici sono in metallo?

No, esistono anche apparecchi in ceramica o plastica che si notano meno.

Ogni quanto tempo si dovrebbe far riaggiustare l’apparecchio?

La frequenza del riadattamento dipende dalla pianificazione del trattamento individuale. Di norma, l’apparecchio viene riadattato ogni 4-8 settimane.

Rate this post

Sharing is caring!