Skip to Content

Raddrizzare i denti storti – funziona anche per gli adulti

Raddrizzare i denti storti è possibile anche per gli adulti. Ti presentiamo 6 metodi che ti aiuteranno a ottenere un sorriso bellissimo.

La correzione dei denti negli adulti è un argomento che interessa sempre più persone.

Perché un sorriso sano è sinonimo di fiducia in se stessi e di benessere.

E contrariamente all’idea diffusa che i denti possano essere corretti solo durante l’adolescenza, oggi esistono diversi metodi che aiutano anche gli adulti ad avere denti dritti.

Gratuitamente e senza impegno: prenota qui il tuo appuntamento di consulenza!
Una donna tiene in mano l'allineatore e sorride con il pollice in su

Prenota subito una consulenza presso uno studio partner DrSmile nelle vicinanze e scopri se il raddrizzamento dei denti con gli allineatori fa per te.

L’appuntamento è assolutamente non vincolante e non comporta alcun costo.

Sei arrivato su questo articolo come parte della tua ricerca di “raddrizzare i denti storti”?

Perfetto, sei arrivato nel posto giusto, perché al giorno d’oggi nessuno deve avere paura dell’apparecchio.

Ti presenteremo diversi metodi che possono aiutarti a realizzare il tuo sogno di un bel sorriso a qualsiasi età.

Donna sorridente forma con le mani un cuore davanti al viso - raddrizza i denti storti

Raddrizzare i denti storti: Questi 6 metodi promettono un sorriso più bello

Chiunque faccia una ricerca sull’argomento “raddrizzare i denti storti” scoprirà rapidamente che il raddrizzamento dei denti è ormai accessibile a tutti.

Esistono metodi in diverse categorie di prezzo, per vari gradi di malocclusione e opzioni discrete.

Qui ti mostriamo 6 modi per ottenere un sorriso radioso:

1. apparecchio classico in metallo

Gli apparecchi tradizionali (in metallo) sono molto popolari anche tra gli adulti. È anche conosciuto come apparecchio ortodontico fisso.

Gli apparecchi metallici sono costituiti da staffe e fili che spostano gradualmente i denti nella posizione desiderata.

Nonostante la sua visibilità, molti adulti scelgono questo metodo per la sua affidabilità ed efficacia.

Cosa devi sapere sugli apparecchi ortodontici classici:

  • Efficacia nella correzione dei denti: gli apparecchi metallici sono considerati particolarmente efficaci nel trattamento di un’ampia gamma di denti disallineati e di problemi di morso. Sono adatti per correzioni complesse come la chiusura degli spazi tra i denti, l’affollamento e le malocclusioni come il morso eccessivo, il morso aperto, il morso inferiore, il morso profondo, il morso incrociato o il morso eccessivo.
  • Personalizzabilità: un tutore classico in metallo viene adattato individualmente alle esigenze del paziente. Si tratta di piccoli brackets metallici che vengono incollati ai denti e collegati con fili speciali. Questi fili vengono regolati regolarmente dall’ortodontista per spostare gradualmente i denti nella posizione desiderata.
  • Durata del trattamento: la durata del trattamento varia a seconda della gravità della deformità e delle circostanze individuali. Di norma, il trattamento con l’apparecchio metallico dura da uno a tre anni. Visite di controllo regolari sono fondamentali per il successo del trattamento.
  • Visibilità ed estetica: gli apparecchi ortodontici in metallo sono chiaramente visibili grazie ai brackets e ai fili metallici. Per alcuni pazienti questo può rappresentare una sfida per motivi estetici. Tuttavia, al giorno d’oggi esistono bande elastiche discrete o colorate per disegnare l’apparecchio come si desidera.
  • Cura e igiene: la cura degli apparecchi metallici richiede attenzione, poiché i residui di cibo possono facilmente incastrarsi nei bracket e nei fili. Una buona igiene orale è quindi essenziale per prevenire la carie e le malattie gengivali. Spazzolini speciali e filo interdentale sono utili per mantenere puliti i denti e l’apparecchio.
Donna con apparecchio fisso in bocca

2. apparecchi invisibili (aligner)

DrSmile è un esempio importante e uno dei fornitori leader in Germania.

Questo metodo utilizza una serie di bite trasparenti e rimovibili che si adattano ai denti e li spostano gradualmente.

Sono praticamente invisibili e non interferiscono con la vita quotidiana. Perfetto per chi desidera una correzione dentale discreta.

Suggerimento: il nostro consiglio per gli apparecchi invisibili (aligner) è DrSmile. Clicca qui per leggere gli altri articoli di DrSmile con tutte le informazioni importanti sul fornitore di aligner.

DrSmile ha già prodotto più di un milione di allineatori e può vantare oltre 150.000 correzioni dentali completate.

Le mascherine dentali invisibili di DrSmile sono già disponibili in oltre 100 studi partner in tutta la Germania.

L’azienda offre non solo un buon rapporto qualità-prezzo, ma anche una garanzia di soddisfazione se non sei soddisfatto al cento per cento del risultato.

Gratuitamente e senza impegno: prenota qui il tuo appuntamento di consulenza!
Una donna tiene in mano l'allineatore e sorride con il pollice in su

Prenota subito una consulenza presso uno studio partner DrSmile nelle vicinanze e scopri se il raddrizzamento dei denti con gli allineatori fa per te.

L’appuntamento è assolutamente non vincolante e non comporta alcun costo.

Cosa devi sapere sugli apparecchi invisibili (aligner):

  • Discrezione ed estetica: gli allineatori sono costituiti da bite di plastica trasparente che si posizionano in modo quasi invisibile sui denti. Questo li rende una scelta popolare per gli adulti che preferiscono un metodo di trattamento poco appariscente.
  • Rimovibilità: un grande vantaggio degli allineatori è che sono rimovibili. In questo modo è più facile mangiare, curare i denti e pulire i bite. Tuttavia, si consiglia di indossare gli aligner per almeno 20-22 ore al giorno per ottenere l’effetto migliore.
  • Piano di trattamento e durata: Il trattamento con gli allineatori si basa su un piano personalizzato che prevede l’uso di una serie di allineatori che vengono cambiati ogni quindici giorni. La durata complessiva del trattamento varia a seconda della complessità dei denti disallineati, ma spesso è compresa tra i sei mesi e i due anni.
  • Limitazioni nell’uso: sebbene gli allineatori siano efficaci per diverse malocclusioni, non sono adatti a tutti i casi. Le malocclusioni più gravi, soprattutto quelle che richiedono uno spostamento significativo dei molari o correzioni complicate del morso, possono richiedere un apparecchio tradizionale o una combinazione di diversi metodi di trattamento.
  • Comfort e regolazione: molti utenti riferiscono che gli aligner sono più comodi rispetto agli apparecchi tradizionali, in quanto non ci sono parti metalliche che possono irritare le gengive o l’interno delle guance. Tuttavia, all’inizio di ogni nuovo bite si può avvertire una leggera sensazione di pressione quando i denti vengono spostati nella nuova posizione.
Una giovane donna sorridente con gli allineatori in mano

3. apparecchio ortodontico linguale (tecnica linguale)

Con questo metodo, i brackets vengono fissati all’interno dei denti, rendendoli quasi invisibili dall’esterno.

L’apparecchio linguale è un’alternativa discreta all’apparecchio tradizionale.

Tuttavia, all’inizio può causare un leggero disagio e compromettere il linguaggio.

Cosa devi sapere sugli apparecchi ortodontici linguali (lingual braces):

  • Invisibilità: la caratteristica più importante degli apparecchi linguali è la loro invisibilità. I brackets e i fili sono attaccati all’interno dei denti, cioè verso la zona della lingua. Questo li rende quasi invisibili dall’esterno, il che è particolarmente interessante per i pazienti adulti che tengono all’estetica.
  • Applicazione personalizzata: gli apparecchi linguali vengono realizzati individualmente per ogni paziente. I brackets sono personalizzati in base alle impronte della dentatura per garantire un adattamento ottimale e l’efficacia. Questa produzione personalizzata li distingue dagli altri apparecchi.
  • Fase di familiarizzazione e comfort: a causa della loro posizione vicino alla lingua, all’inizio abituarsi agli apparecchi linguali può essere difficile. I pazienti spesso riferiscono una sensazione di disagio nel parlare e nel mangiare, nonché una leggera irritazione della lingua nei primi giorni o settimane dopo l’applicazione.
  • Efficacia nei casi complessi: Nonostante la loro posizione nascosta, gli apparecchi linguali sono efficaci per diverse malocclusioni. Sono particolarmente adatti per correzioni complesse e possono essere utilizzati nei casi in cui altri metodi di correzione invisibile come gli allineatori raggiungono i loro limiti.
  • Cura e igiene: la cura degli apparecchi ortodontici linguali richiede un’attenzione particolare a causa della loro posizione. È necessaria una pulizia accurata per rimuovere i residui di cibo e mantenere l’igiene orale. Prodotti specializzati per la cura dei denti e irrigatori orali possono aiutare a mantenere puliti i denti e gli apparecchi.
Apparecchi ortodontici linguali - Apparecchi linguali

4. operazioni ortodontiche

Nei casi più gravi o dopo un incidente, può essere necessario un intervento ortodontico.

Si tratta di correggere chirurgicamente i mascellari disallineati, spesso in combinazione con un successivo trattamento con apparecchi ortodontici.

Dopo l’operazione, di solito si utilizzano i classici apparecchi metallici.

Cosa dovresti sapere sulla chirurgia ortodontica:

  • Trattamento di gravi disallineamenti: La chirurgia ortodontica viene generalmente utilizzata per i disallineamenti gravi che non possono essere corretti con apparecchi ortodontici o altri dispositivi ortodontici. Queste malocclusioni possono causare problemi sia estetici che funzionali, come ad esempio difficoltà nella masticazione o nel parlare.
  • Collaborazione tra ortodontisti e chirurghi: gli interventi richiedono una stretta collaborazione tra ortodontisti e chirurghi orali e maxillo-facciali. Spesso viene effettuato un trattamento ortodontico preparatorio per allineare correttamente i denti in vista dell’intervento. La correzione chirurgica è solitamente seguita da un ulteriore trattamento ortodontico per perfezionare la posizione dei denti.
  • Diversi tipi di intervento chirurgico: Esistono diversi tipi di chirurgia ortodontica, tra cui l’osteotomia, in cui sezioni di osso della mascella vengono separate e riposizionate, e la genioplastica, una forma di correzione del mento. Il tipo di procedura dipende dal tipo e dalla gravità della deformità.
  • Fase di recupero: dopo l’intervento di ortodonzia, c’è una fase di recupero durante la quale possono verificarsi gonfiore e fastidio. La guarigione completa e il raggiungimento del risultato finale possono richiedere diverse settimane o mesi. Durante questo periodo, è necessaria un’attenta assistenza di follow-up e, se necessario, modifiche alla dieta.
  • Risultati a lungo termine: La chirurgia ortodontica può portare a miglioramenti significativi e a lungo termine della funzionalità e dell’estetica. Non solo possono migliorare l’aspetto, ma anche risolvere i problemi funzionali causati dai disallineamenti.
Gratuitamente e senza impegno: prenota qui il tuo appuntamento di consulenza!
Una donna tiene in mano l'allineatore e sorride con il pollice in su

Prenota subito una consulenza presso uno studio partner DrSmile nelle vicinanze e scopri se il raddrizzamento dei denti con gli allineatori fa per te.

L’appuntamento è assolutamente non vincolante e non comporta alcun costo.

5. faccette (veneers)

Le faccette dentali sono sottili faccette che vengono applicate sulla parte anteriore dei denti per migliorarne l’aspetto visivo.

Sono una soluzione rapida per vari problemi estetici, ma non una vera e propria correzione dei denti in senso ortodontico.

Alcuni dentisti criticano le faccette perché per applicarle è necessario rimuovere parte dello smalto sano del dente.

Cosa devi sapere sulle faccette:

  • Miglioramento estetico: le faccette sono utilizzate principalmente per motivi estetici. Possono correggere una serie di problemi estetici, come scolorimento, lievi disallineamenti, dimensioni non uniformi dei denti, segni di usura o crepe nei denti.
  • Materiali: le faccette sono in genere realizzate in porcellana o in materiali compositi. Le faccette in porcellana sono popolari perché sono resistenti e offrono un’estetica dentale naturale. Le faccette in composito sono spesso meno costose e possono essere realizzate più rapidamente, ma sono meno durevoli della porcellana.
  • Processo di applicazione: l’applicazione delle faccette richiede solitamente due o tre visite dal dentista. Questo include la consultazione, l’adattamento dei denti, la realizzazione delle faccette e infine l’applicazione sui denti. Per sistemare i denti, spesso è necessario rimuovere un sottile strato di smalto per fare spazio alle faccette.
  • Durata e cura: le faccette durano generalmente tra i 7 e i 15 anni, a seconda del materiale e della cura. Una buona igiene orale, l’evitare di mordere con forza e controlli dentali regolari contribuiscono alla longevità delle faccette.
  • Irreversibilità: poiché spesso è necessario rimuovere parte dello smalto per applicare le faccette, il processo è solitamente irreversibile. È quindi importante richiedere una consulenza completa prima dell’intervento e assicurarsi che le faccette siano la scelta giusta per le tue esigenze personali.
Donna che sorride con denti perfetti

6. fermaglio

I retrainer vengono utilizzati solo dopo che i denti sono stati corretti con successo. Ciononostante, non vogliamo lasciarli fuori da questo elenco.

Dopo una correzione riuscita, è importante utilizzare dei fermi per mantenere i denti nella loro nuova posizione.

Esistono modelli fissi e rimovibili che si indossano solo di notte o in modo permanente.

Cosa c’è da sapere sui retainer:

  • Scopo dei retainer: lo scopo principale di un retainer è quello di stabilizzare i denti nella loro nuova posizione dopo il trattamento ortodontico. Senza un retainer, i denti possono tornare nella loro posizione originale, mettendo a rischio il successo del trattamento ortodontico.
  • Tipi di retainer: esistono fondamentalmente due tipi di retainer: fissi e rimovibili. I retainer fissi sono costituiti da un sottile filo metallico che viene fissato in modo permanente alla parte posteriore dei denti. I retainer rimovibili sono solitamente costituiti da una combinazione di fili e plastica e possono essere rimossi per mangiare, bere e per le cure dentali.
  • Tempo di utilizzo: il tempo di utilizzo di un retainer può variare. Alcune persone hanno bisogno di indossarle solo di notte, mentre altre ne hanno bisogno per periodi più lunghi durante il giorno. La raccomandazione esatta dipende dalla situazione individuale e dalle istruzioni dell’ortodontista.
  • Cura dei retainer: la cura dei retainer è fondamentale per la loro efficacia e longevità. I retainer rimovibili devono essere puliti regolarmente per evitare l’accumulo di batteri e l’alito cattivo. I retainer fissi richiedono un’accurata pulizia durante la cura dentale quotidiana per prevenire placca e carie.
  • Uso a lungo termine: in alcuni casi, l’ortodontista può consigliare di indossare il retainer a lungo termine o addirittura in modo permanente per garantire la stabilità della posizione dei denti. Questo è particolarmente comune nei pazienti che si sottopongono a trattamenti ortodontici da adulti.
Donna che sorride con e senza apparecchio ortodontico -

Conclusione sull’argomento raddrizzamento dei denti storti

Ogni metodo di correzione dei denti ha i suoi vantaggi e svantaggi, per cui le esigenze e le preferenze individuali, le condizioni della dentizione e le raccomandazioni dell’ortodontista dovrebbero giocare un ruolo importante.

Le moderne tecniche ortodontiche offrono una serie di opzioni efficaci, estetiche e adatte alle esigenze degli adulti.

Chiunque, a qualsiasi età, può trovare la strada per un sorriso più bello.

Un consiglio personale da parte del redattore: io stesso uso gli apparecchi invisibili (aligner) di DrSmile e ora sono nella fase di mantenimento.

Il trattamento è andato molto bene e posso sicuramente raccomandare DrSmile per la tua correzione dentale discreta.

Puoi trovare le mie esperienze dettagliate su DrSmile in questo articolo.

Gratuitamente e senza impegno: prenota qui il tuo appuntamento di consulenza!
Una donna tiene in mano l'allineatore e sorride con il pollice in su

Prenota subito una consulenza presso uno studio partner DrSmile nelle vicinanze e scopri se il raddrizzamento dei denti con gli allineatori fa per te.

L’appuntamento è assolutamente non vincolante e non comporta alcun costo.

Domande frequenti sull’argomento “raddrizzare i denti storti”.

Di seguito rispondiamo ad alcune delle domande più frequenti sull’argomento “raddrizzare i denti storti”.

È troppo tardi per correggere i denti da adulti?

No, non è mai troppo tardi. La correzione dei denti può essere effettuata a qualsiasi età. Le tecniche e i metodi di trattamento moderni offrono opzioni efficaci per la correzione dei denti anche per gli adulti.

Raddrizzare i denti storti: Quali sono i tipi di apparecchi ortodontici disponibili per gli adulti?

Esistono diversi tipi di apparecchi per adulti: gli apparecchi tradizionali in metallo, gli apparecchi in ceramica, gli allineatori invisibili come DrSmile e gli apparecchi linguali, che vengono applicati all’interno dei denti.

La correzione dei denti negli adulti è dolorosa?

Anche se le correzioni dentali possono causare disagio all’inizio, di solito non sono molto dolorose. La leggera pressione e il fastidio che si avvertono all’inizio di una nuova fase di trattamento di solito si attenuano dopo qualche giorno.

Come posso prendermi cura dei miei denti se ho un apparecchio?

Un’accurata igiene orale è essenziale. Questo include lo spazzolamento regolare dopo ogni pasto, l’uso del filo interdentale o di un irrigatore orale e la pulizia regolare dell’apparecchio per prevenire l’accumulo di placca e i problemi dentali.

Raddrizzare i denti storti: gli apparecchi per adulti sono più costosi di quelli per bambini?

I costi degli apparecchi ortodontici sono simili per adulti e bambini, ma possono variare a seconda del tipo e della durata del trattamento. Alcune opzioni specializzate o più discrete dal punto di vista estetico possono essere più costose.

Quanto tempo richiede la correzione dei denti negli adulti?

La durata del trattamento varia a seconda della complessità della deformità e del metodo di trattamento scelto. In generale, la correzione dei denti negli adulti può richiedere da 6 mesi a diversi anni.

Rate this post

Sharing is caring!